Nei Secoli Fedele

Nei secoli fedeli

“…lo ho visto il carabiniere soccorrere i prigionieri con la devozione della suora, l’ho visto confortare il condannato come il sacerdote nell’ora estrema, l’ho visto, dopo le lotte, curare i feriti come il medico, l’ho visto nella famiglia calmare gli odi e i rancori, come il confessore; l’ho visto presiedere alle feste dei villaggio come il patriarca della tribù, l’ho visto combattere come il guerriero, soffrire in silenzio come il religioso, morire come il martire … ”
( Generale Ambert )

 

Venere

27-venere

Venere, madre di Eneidi, che doni la gioia agli dèi ed agli uomini:

per te nel continuo avvicendarsi dei cieli le navi vanno sui mari,

le terre sono abitate e tutto quello che nasce rifugge al buio e si apre

alla luce del sole:

il vento si placa al tuo arrivo e le nuvole in cielo si fanno più rade,

la terra industriosa ci dona fiori di ogni colore: per te le marine sorridono mentre

si spande nel cielo un roseo chiarore.

( De rerum natura – Lucrezio )